Quando tecnologia e tecnica si uniscono per la ricerca!
Condividi: condividi condividi condividi

Questo mese di settembre 2019, si è svolto nella splendida struttura Collina d’Oro Resort a Lugano, il primo Quantasia Ateliers:

BENESSERE EMOZIONALE: IL SEGRETO DELLA RIUSCITA NELLA VITA”

Quantasia Ateliers sono dei workshops basati sull'Educazione Neuro Emozionale, che offrono ai partecipanti l’opportunità di praticare tecniche di Brain Training (metodo SANE) e avvalersi di strumenti di auto-coaching concreti per accrescere il proprio benessere, creare il potenziamento del sistema nervoso e aumentare la performance in ogni sfera della vita. 

La giornata di questo Atelier è iniziata percorrendo un filone teorico circa le correlazioni mente-cervello-corpo e il funzionamento del sistema umano, secondo i principi di neuroplasticità cerebrale, della fisica quantistica, della biologia e dell’epigenetica; argomenti complessi quanto interessanti che sono stati approfonditi e discussi da Claudia Vece e supportati dalla partecipazione del famoso perito ingegnere, biometrico e fornese Daniele Gullà.

Quantasia SA e Daniele Gullà hanno stretto una partnership per effettuare rilevazioni ai fini della ricerca, sugli effetti che le tecniche di meditazione attiva e sequenziate su base neurologica (metodo SANE)

Gli esercizi permettono di raggiungere tangibili risultati, per chi li pratica quotidianamente, nell’ambito del BENESSERE, del POTENZIAMENTO PERSONALE (self-empowerment) e nel miglioramento della PERFORMANCE.

Daniele Gullà si interessa di biopsicocibernetica, di astrofisica, elettronica e di spettrografia UV, interessi che lo hanno indirizzato negli anni sia verso campi particolari della ricerca inerenti l’energia e l’informazione a livello quantistico, sia a sviluppare diversi dispositivi per la lettura dei campi vibrazionali degli esseri viventi e non viventi.

La sua tecnologia è oggi utilizzata in diversi tribunali di italia, in aeroporti, in ambito ospedaliero a sostegno della ricerca, in ambito ambientale e per effettuare rilevamenti di sicurezza delle infrastrutture civili. 

Daniele Gullà lavora con molti esperti, scienziati, medici, operatori olistici e ricercatori per la comprensione dell’universo multidimensionale e dei paradigmi della fisica quantistica, si occupa di ricerca dei fenomeni quantistici dove la psiche e la coscienza trovano una collocazione. 

La sua fotocamera MIRA, sviluppata con un sensore militare di ultima generazione sensibile allo spettro di luce dai raggi X all’infrarosso, con picchi di efficienza quantica del 90%, consente di mettere in evidenza fenomeni luminosi molto deboli del campo osservato.

Nell’osservazione dell’essere umano, questa tecnologia è in grado di rilevare con estrema accuratezza gli stati d’animo, grazie alle diverse misurazioni come la misurazione dei biofotoni, e permette di comprendere se l’elemento osservato è in uno stato di coerenza e benessere, oppure di stress e malessere.

Il binomio Daniele Gullà e Claudia Vece è l’unione tra tecnologia e metologia

La sua partecipazione agli Ateliers Quantasia hanno di fatto uno scopo ben preciso: dimostrare con misurazioni scientifiche e osservabili i benefici che le tecniche di coaching proposte apportano agli individui che le praticano.

Durante l’Atelier di settembre, Daniele Gullà affiancato a Claudia Vece durante tutta la giornata, ha effettuato delle rilevazioni del campo vibrazionale quantistico dell’ambiente e dei corpi, dimostrando che la pratica degli esercizi di Educazione Neuro Emozionale (metodo SANE), hanno portato ad una chiara entropia tra inizio giornata e fine giornata degli stati di malessere

Diversamente da quanto osservato da Daniele in altri gruppi, a suo dire, dove solitamente lo stato di malessere, di disagio o di impazienza cresce verso la fine della giornata, durante l’Atelier lo stato di benessere globale del gruppo è incrementato notevolmente: il famoso salto quantico. Questa strumentazione ha solo attestato concretamente e scientificamente quello che i partecipanti hanno sperimentato in modo evidente dentro di loro e che hanno condiviso a parole nel gruppo.

I partecipanti, spinti anche dalla curiosità di provare ad applicare gli esercizi su loro stessi, hanno giocato il gioco, praticando le tecniche e creando in modo autonomo e in pochi minuti stati di coerenza e di benessere dentro di loro. Stupore, meraviglia, sorrisi, alcune lacrime di gioia e commozione e qualche abbraccio, sono state le loro reazioni a quanto sperimentato. 

Le testimonianze di due ospiti, che già frequentano le sessioni di executive and life coaching presso lo studio di Quantasia SA a Lugano, con l’applicazione pratica delle tecniche, hanno portato ulteriori evidenze dei risultati che hanno ottenuto e raggiunto nelle loro vite grazie al coaching con Claudia Vece.

Una giornata ricca di nuove informazioni e di emozioni, i partecipanti sono tornati a casa con maggiore consapevolezza di chi sono, di come funzionano e degli effetti che possono produrre in loro stessi, nel loro ambiente e nelle loro vite. Hanno compreso come creare il benessere, la motivazione, la gioia di vivere e come potenziare il loro sistema; con le tecniche acquisite potranno lavorare autonomamente alla costruzione delle loro vite con una metodologia certificata. 

Dopo il successo di questa prima edizione, Quantasia Ateliers si ripropone per il 25 gennaio 2020 a Lugano. Gli Ateliers hanno una cadenza trimestrale e sono un’occasione imperdibile per chi desidera avvalersi di metodologie potenzianti e fare un salto quantico nella propria vita!

Condividi: condividi condividi condividi
Il Coaching non costituisce terapia.
Il Coach è un allenatore, un motivatore, un facilitatore nel processo evolutivo e decisionale e non scava nel passato del Cliente per cercare le cause di un problema e non fa presupposizioni ma lavora nell’osservazione dei fatti.
Il Coach non è un terapeuta, un medico o uno psicologo. In caso di sintomi e patologie si consiglia di consultare sempre il proprio medico curante e/o lo specialista. Le eventuali nozioni contenenti informazioni medico-scientifiche hanno unicamente finalità conoscitive, educative e divulgative con l’obiettivo di aiutare gli altri a fare scelte consapevoli e non costituiscono strumento di diagnosi o di medicazione e non sostituiscono in nessun caso la consulenza medica. Nessun termine in questo sito è utilizzato a scopo diagnostico, terapeutico o psicologico.
Alcune parole possono essere utilizzate per convenzione, ma non intendono definire competenze medico/psicologiche in alcun modo. Il Coaching non è rimborsabile dalle Casse Malati.
Il Cliente è informato delle differenze tra un Coach e uno psicologo.

Richiedi informazioni

Blog

Per offrirti una migliore esperienza questo sito utilizza cookie tecnici ed a fini statistici e di marketing.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più e modificare le tue preferenze consulta la nostra cookie policy.

Modifica Chiudi e accetta