L’Executive Coaching per accrescere le Soft Skills

Molti specialisti del loro settore, come avvocati, ingegneri o dottori, investono molte energie e tempo nel perfezionare le loro competenze tecniche per diventare esperti nella loro materia, trascurando inevitabilmente lo sviluppo delle competenze trasversali.

Quando le Soft Skills sono scarse e la risorsa si trova confrontato con la gestione delle persone, iniziano a crearsi delle criticità relazionali e qui sfuggono di mano il coordinamento e la conduzione efficace delle squadre di lavoro.

La carenza di competenze trasversali influisce sulla leadership che a sua volta influenza l’organizzazione del lavoro, il clima, il rendimento e i risultati individuali e collettivi.

Chiunque desideri migliorarsi e potenziare le sue competenze personali, necessita di rinforzare le competenze relazionali, la comunicazione, la mediazione, affinare le strategie di risoluzione di conflitti e sviluppare l’intelligenza emotiva. In questo modo la risorsa si avallerebbe di strategie per influenzare in modo positivo i collaboratori riuscendo a condurli in modo chiaro e deciso al raggiungimento dei risultati predefiniti.

Per migliorare le Soft Skills si possono intraprendere percorsi di Executive Coaching che lavorano in modo mirato sulle necessità della risorsa per rinforzare il ventaglio delle competenze trasversali, coltivando la fiducia se stessi per aumentare la leadership al fine di inspirare i gruppi di lavoro.

Ecco alcune delle 10 Soft Skills più richieste attualmente dal mondo del lavoro:

  • Problem Solving: sono le abilità implicate nella ricerca di una soluzione, oggi si ricercano la capacità di integrazione delle risorse logiche con quelle creative.
  • Creatività: consiste nell’abilità di innovare.
  • Negoziazione: abilità di ascolto, comprensione delle intenzioni altrui e saper trovare dei compromessi e un punto di incontro.
  • Lateral Thinking: abilità di risoluzione di problemi logici attraverso l’osservazione del problema da diverse angolazioni.
  • Capacità decisionale: saper prendere decisioni efficaci e senza procrastinare.
  • Team Management: sapersi esprimere, saper ascoltare e costruire dei rapporti solidi con il proprio team attraverso la valorizzazione.
  • Intelligenza emotiva: saper riconoscere, comprendere e gestire in modo consapevole le proprie ed altrui emozioni.
  • Pensiero Critico: capacità di utilizzare l’immaginazione e gli insegnamenti tratti da esperienze passate.
  • Gestione Dello Stress: riconoscere lo stress e saperlo gestire in modo efficace.
  • Proattività: saper prendere iniziative in misura maggiore di quanto richiesto dalle mansioni.
  • Allineamento Neuro Emozionale: mantenere la centratura e la lucidità di fronte a qualsiasi situazione, anche le più difficili e sfidanti.
Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo
Mahatma Gandhi
Richiedi informazioni



Contattaci
Contattaci