Aver cura della vita della mente – Luigina Mortari

La qualità della vita della mente ha un ruolo essenziale nel definire la qualità dell’esperienza umana e di essa è necessario apprendere ad aver cura.

Partendo dal presupposto ontologico ed etico che la cura è categoria fondamentale della condizione umana, il volume disegna una teoria dell’educazione come cura della vita della mente. L’autrice mette in rilievo l’essenzialità della cura in ambito educativo, sostenendo che l’educazione prende senso quando è azione intenzionata a coltivare nell’altro il desiderio di aver cura di sé.

Nella seconda parte del libro, infine, alla luce di un orizzonte fenomenologico-ermeneutico, la “cura di sé” viene interpretata come aver cura della vita della mente ed è in questa prospettiva che assume un ruolo fondamentale l’educare a pensare.

Luigina Mortari è docente di Epistemologia della ricerca pedagogica all’Università di Verona.

Le sue ricerche hanno per oggetto la filosofia dell’educazione, la filosofia e la pratica della cura, la definizione teorica e l’implementazione dei processi di ricerca qualitativi, la formazione dei docenti e dei professionisti sociali, educativi e sanitari, e le politiche formative.

Oltre a numerosi articoli apparsi sia su riviste italiane che straniere, ha pubblicato: Abitare con saggezza la terra (Angeli 1994); Natura e… (a cura di) (Angeli 1999); Per una pedagogia ecologica (La Nuova Italia 2001); Aver cura della vita della mente (La Nuova Italia 2002); Apprendere dall’esperienza (Carocci 2003); Linee di epistemologia della ricerca pedagogica (Leu 2004).

“Pensare” risponde alla necessità di stare alla ricerca di orizzonti di senso. A muovere il pensare è il desiderio di significato.
Luigina Mortari
Richiedi informazioni



Contattaci
Contattaci