Riconnettersi a se stessi per dare senso alla propria vita

Molte persone arrivano ad un punto della loro esistenza in cui si domandano quale sia la loro missione e come creare valore nella propria esistenza, ma pochi trovano risposta a questo quesito.

Quello di sentirsi persi o disorientati è un fenomeno diffuso, la nostra società ci permette di possedere quasi qualsiasi cosa, è facile e basta un click, ma riempire la propria esistenza e colmarla di soddisfazione e gratitudine, sembra un’utopia o qualcosa riservato solo ai pochi.

La grande responsabilità dell’essere umano risiede nel dover dare senso alla propria vita e per fare questo ha solo una via: indagare su sé stesso. L’uomo per sua natura è potenzialità pura, non c’è nulla che non può raggiungere: se è in grado di immaginare e pianificare può dirigere le sue energie nella direzione dei suoi desideri. È dotato di uno strumento potentissimo, di infinita creatività!

Per poter accedere all’intuizione e al potere creativo, bisogna rallentare e permettere al corpo di entrare in sintonia con l’universo. Per esempio la meditazione ed il silenzio sono delle pratiche che permettono di scoprire la tua vera identità, di entrare in contatto con le parti di te più profonde e far emergere le peculiari capacità che ti distinguono da tutti gli altri. Solo attraverso la vera conoscenza di te stesso e grazie a questa profonda riconnessione potrai capire quali sono i tuoi sogni e ri-conoscere la tua missione.

Dentro di te ci sono potenzialità infinite, ognuno nel mondo ha il suo posto, ognuno è venuto qui per esprimere i propri talenti.

L’essere umano, spesso, si perde nella ricerca di se stesso, perché associa la sua identità al suo aspetto, cercando di far coincidere ciò che è con l’aspettativa che hanno gli altri, o corrispondendo a stereotipi e cercando di rientrare negli schemi sociali e culturali delle masse.

In questo modo indossa una maschera sociale che nel tempo lo confonde e lo disorienta, portandolo costantemente alla ricerca dell’approvazione altrui e a vivere nell’insicurezza e nella paura.

Se davvero desideri dare valore alla tua esistenza, allora è arrivato il momento di capire come fare ed iniziare a praticare mettendo in atto piccole routine quotidiane che ti permettono di avvicinarti alla tua vera essenza.

Ogni intenzione ed ogni desiderio racchiudono dentro di sé il meccanismo per realizzarsi. Come spiega una delle più diffuse leggi universali, la legge di attrazione, attiri a te per risonanza ciò che vibra alla tua stessa frequenza. Per manifestare la realtà desideratahai due strumenti da poter utilizzare: l’attenzione e l’intenzione. La materia nasce dall’energia e il pensiero è energia, per cui quando metti l’attenzione su qualcosa, energeticamente alimenti l’oggetto della tua concentrazione. L’intenzione, invece, è il motore del desiderio attraverso il quale si innesca la trasformazione dell’energia che porterà alla manifestazione della realtà desiderata.

Ma attenzione! Per manifestare devi vibrare nell’energia del desiderio che sono l’entusiasmo, la gioia, l’amore e la gratitudine, sostenute da un alto grado di accettazione e autoregolazione per ciò che ruota attorno a te. Per capire questo concetto basta osservare la natura: lei opera con eleganza ed estrema semplicità, senza preoccupazioni, nell’armonia e nell’amore. Quando c’è il vento il fiore si piega, non fa resistenza al vento. L’accettazione è la vibrazione della perfezione del momento presente.

“Quel che semini, raccogli”, ogni azione genera una forza energetica che ritorna a te con la medesima intensità. E quando scegli di vivere in armonia con te stesso e gli altri risuonerai nell’universo come una melodia e non come una dissonanza. La frequenza che emetti è proporzionale a ciò che ricevi sotto forma di realtà materiale.

Il cambiamento inizia partendo da te, assumendoti la responsabilità di tutto ciò che hai manifestato senza dare colpe ad altre persone o coinvolgendole a tutti i costi nel tuo punto di vista. Metti in atto routine quotidiane che ti permettono di avvicinarti a te stesso e far emergere i tuoi doni e il tuo potenziale.

Oggi esistono pratiche di meditazione attiva studiate su base neurologica che permettono, in tempi brevi, di aprire quel ponte tra mente conscia e subconscia ed accedere all’energia della creazione. 

Noi di Quantasia SA abbiamo ideato gli Ateliers Quantasia, momenti di ritrovo in cui le persone praticano il Sistema di Allineamento Neuro Emozionale (SANE) per riconnettersi profondamente a sé stessi e iniziare la loro trasformazione per manifestare una vita piena di significato.

Ora tocca a te, ti lasciamo con una domanda per iniziare l’esplorazione di te stesso: ”quali sono i doni e talenti che possiedi e che potresti mettere al servizio dell’umanità?”.

Io voglio un cuore, perché il cervello non basta a farti felice, e la felicità è la cosa piú bella che esista al mondo
Lyman Frank Baum
Richiedi informazioni



Contattaci
Contattaci