"Le opportunità non capitano. Si creano" Chris Grosser
Condividi: condividi condividi condividi

Grossi cambiamenti stanno avvenendo nel mondo degli affari, e non c'è scampo!

Anche i dirigenti non sono immuni dagli effetti del clima aziendale globale accelerato. Oggi ci si aspetta che tutti i dirigenti di alto livello, inclusi Senior VP, CEO, CFO, COO e CTO, siano immediatamente operativi e mantengano un ritmo costante ed impegnato, e oltretutto, gli azionisti e gli stakeholder aziendali vogliono risultati rapidi. 

Le squadre di lavoro sono più che mai costrette a lavorare in modo veloce, mantenendo allo stesso tempo efficienza, qualità e affidabilità nei prodotti e nei servizi. I team sono sempre più digitalizzati e automatizzati, possono essere fisicamente dispersi e contare sulla tecnologia, la robotica e l’intelligenza artificiale per poter svolgere il proprio lavoro. 

Questo stravolgimento globale nel mondo del lavoro ha suscitato nelle aziende il bisogno di investire, in modo mirato e ad ogni livello organizzativo, nella Leadership delle proprie persone chiave. 

Integrare e sviluppare una cultura aziendale fondata sulla natura umana è oggi fondamentale per le aziende che vogliono crescere solide e in grado di adattarsi ai cambiamenti senza far sentire alle squadre di lavoro la pressione e la tensione continua. Le aziende che capiscono meglio questo fattore, e per cui si impegnano a mantenere le caratteristiche umane di base dei propri Leader, sono quelle che si trovano nella posizione migliore per il successo a lungo termine.

Oggi non solo la tecnologia continua ad evolversi, ma anche i Leader! Di fatto, le aziende che pensano di poter restare passive nello sviluppo delle Soft Skills dei propri manager, ossia nello sviluppo delle competenze di stampo cognitivo relazionale e comunicativo che differiscono dalle competenze e capacità tecniche legate a specifiche mansioni o ruoli, nei prossimi anni soccomberanno. Questo approccio poteva funzionare cinquanta anni fa, ma oggi è impensabile mettersi al servizio di altri senza struttura e strategia. 

La Leadership è un mindset che si costruisce e che si esprime attraverso atteggiamenti quotidiani rivolti ad abbracciare l’essere umano per portarselo con sé, che tradotto in una parola sola significa “influenza”. Se un’azienda vuole dunque sviluppare la Leadership delle sue persone chiave, non può fare altro che investire nell’Executive Coaching e far intraprendere ai propri manager percorsi personali mirati che permettano loro di far emergere la consapevolezza della natura umana, che necessariamente si esprimerà spontaneamente verso gli altri. Solo quando chi guida ha incarnato la personalità del Leader potrà far emergere le risorse e le potenzialità delle squadre di lavoro, rendendo ogni membro responsabile nei confronti di sé stesso, degli altri e dell’azienda.

L’Executive Coaching di Quantasia, a Lugano in Ticino e a Parigi, è un percorso individuale mirato che permette di identificare le lacune nelle competenze trasversali e i punti ciechi del Leader, e lavorare per creare una personalità capace di influenzare in modo positivo gli altri.

L’Executive Coaching di Quantasia è per le organizzazioni che si aspettano efficacia individuale del Leader e successo organizzativo complessivo, aumento delle prestazioni esecutive individuali e delle prestazioni complessive in squadra, l’assunzione della responsabilità manageriale di prendere decisioni aziendali importanti per il raggiungimento di risultati, e il tutto condito da una personalità positiva ed entusiasta. 

Condividi: condividi condividi condividi
Il Coaching non costituisce terapia.
Il Coach è un allenatore, un motivatore, un facilitatore nel processo evolutivo e decisionale e non scava nel passato del Cliente per cercare le cause di un problema e non fa presupposizioni ma lavora nell’osservazione dei fatti.
Il Coach non è un terapeuta, un medico o uno psicologo. In caso di sintomi e patologie si consiglia di consultare sempre il proprio medico curante e/o lo specialista. Le eventuali nozioni contenenti informazioni medico-scientifiche hanno unicamente finalità conoscitive, educative e divulgative con l’obiettivo di aiutare gli altri a fare scelte consapevoli e non costituiscono strumento di diagnosi o di medicazione e non sostituiscono in nessun caso la consulenza medica. Nessun termine in questo sito è utilizzato a scopo diagnostico, terapeutico o psicologico.
Alcune parole possono essere utilizzate per convenzione, ma non intendono definire competenze medico/psicologiche in alcun modo. Il Coaching non è rimborsabile dalle Casse Malati.
Il Cliente è informato delle differenze tra un Coach e uno psicologo.

Richiedi informazioni

Blog

Per offrirti una migliore esperienza questo sito utilizza cookie tecnici ed a fini statistici e di marketing.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più e modificare le tue preferenze consulta la nostra cookie policy.

Modifica Chiudi e accetta