Educazione Neuro Emozionale

Cosa aspettarti da un percorso di trasformazione personale

Scopri cosa significa seguire un Coaching con Quantasia!

 

Claudia Vece – 4 Gennaio 2023

Ti sei mai chiesto qual è lo scopo di un percorso di crescita personale?

La risposta, per me, sta nello sviluppare una personalità ottimista e un mindset vincente poiché non c’è nulla al mondo di più gratificante che intraprendere il viaggio della vita in compagnia di una mente fresca, gioiosa ed elastica e con un cuore connesso alla bussola interiore del sentire emotivo.

Se ti accorgi di aver perso questo spirito e questo mindset e senti in qualche modo la necessità di riconquistare te stesso, allora avrai bisogno anche tu di trovare il tuo maestro per questa fase della tua vita, qualcuno che sappia accompagnarti attraverso una trasformazione personale per ritrovare un nuovo equilibrio.

Dovrai quindi sceglierti un compagno di viaggio che ti insegni e ti trasferisca le competenze per orientarti nel labirinto del mondo interiore e ti consegni le tecniche e le strategie per attuare il tuo percorso di crescita personale. In tal modo sarai in grado di prendere le redini del tuo essere e di iniziare a creare consapevolmente maggiore valore e risultati nella tua vita.

In altre parole, hai bisogno di quella figura in grado di guidarti attraverso un cambiamento e una trasformazione che avviene dentro di te: questo è il mestiere del Coach, questo è il mio mestiere.

Atelier Quantasia del 1 ottobre 2022

Per chi non mi conosce mi presento: sono Claudia Vece Mental Coach & Neuro Trainer, fondatrice di Quantasia SA, il primo Centro di Educazione Neuro Emozionale in Svizzera.

Sono facilitatrice nei processi mentali, emotivi, comportamentali e relazionali, e aiuto le persone nei processi di trasformazione, sviluppo e miglioramento personale e professionale.

Sono autrice del libro Trasformazione Neuro Emozionale, Bruno Editore.

La nostra personalità crea la nostra realtà!

Il modo in cui percepisci il mondo è una conseguenza dei condizionamenti educativi, scolastici, culturali e sociali e di come hai impostato il tuo mindset nei confronti dei concetti di vita. Alcuni di questi parametri sono certamente funzionali, altri sono probabilmente obsoleti, poiché appartengono a generazioni passate che vivevano in contesti diversi, e altri ancora non favoriscono la tua evoluzione in riferimento alla tua personale e attuale scala di valori.

Ora, se ci fai caso, sia che i tuoi filtri e i tuoi meccanismi siano funzionali o meno, procedi nella tua esistenza portandoteli tutti dietro come dei bagagli! Allora io ti chiedo: ma è utile portare con te la sofferenza di situazioni passate che non puoi cambiare? È utile vivere con il rimorso, il rancore o il senso di colpa? O ancora reagire con aggressività alle situazioni e avere pensieri depotenzianti e a tratti meschini? oppure vivere accompagnati da un velo di tristezza e di impotenza ormai cronicizzate, che ti posizionano immancabilmente nella postura della vittima nei confronti degli altri?

Forse non lo sai, ma tu non sei le tue emozioni, e quindi le puoi trasformare e crearti una vita di benessere, dove la luce negli occhi e nel cuore sono rinnovate!

Perché quando vivi le tue giornate nelle sensazioni di benessere, l’animo si alleggerisce, le relazioni diventano più equilibrate e sane e come per magia attiri a te circostanze e persone che creano meno contraddizioni ma piuttosto maggior piacere e serenità.

Come attuare la trasformazione personale?

È fondamentale sapere che intorno ai 35 anni, l’essere umano, inizia ad irrigidirsi e tende a riprodurre di continuo (come per un programma) tutti quegli schemi e quei comportamenti che ha vissuto più spesso nella sua vita. Significa quindi che, all’età adulta, si tende a rispondere all’ambiente, alle persone, alle circostanze e alle situazioni con degli automatismi: reazioni automatiche, risposte emotive e comportamentali prestabiliti e modi di pensare meccanici e sempre meno creativi.

Questo significa che dopo una certa età, sarà più impegnativo cambiare e modificare quei programmi che ci fanno funzionare e reagire sempre nello stesso modo. Ma in realtà per attuare una trasformazione personale hai solo bisogno di metodo, disciplina e allenamento. Perché per realizzare un vero cambiamento nel mindset e nella personalità, per cambiare il modo di pensare, di risentire emozioni e di comportarti, è un po’ come voler perdere del peso. A vent’anni per perdere 15kg ci puoi impiegare poco più di tre mesi, mentre a quarant’anni ci impiegherai probabilmente più di sei mesi.

Stefano Modenini, direttore di AITI servizi SA

Per attuare un vero e proprio processo di crescita e miglioramento, hai bisogno di un piano, di un metodo e di una guida.

Le neuroscienze ci hanno illuminato sul nostro funzionamento, quando hanno scoperto che il cervello cambia durante tutta la vita e che possiamo quindi ad ogni istante creare una nuova versione di noi! La personalità di una persona non è quindi fissa ed immutabile, tutti possiamo creare un nuovo sé e liberarci dalle contraddizioni e dai blocchi interni.

Oggi è stato ampiamente dimostrato che allenando mente, cervello ed emozioni puoi modificare il tuo cervello e quindi diventare letteralmente “qualcun altro”, tocca a te allora scegliere il momento giusto per farlo, cercarti un buon maestro che ti accompagni in questo percorso di crescita personale e se sarai disciplinato, i risultati non tarderanno a manifestarsi nelle tue relazioni e aree di vita.

Il consiglio del Coach Claudia Vece: 

Se desideri accelerare nella tua vita, allora è il momento per te di rallentare!

Solo rallentando puoi osservare cosa sta accadendo dentro di te e prenderti il tempo per modificare quei parametri obsoleti e non-funzionali che non ti servono più oggi, e sviluppare una personalità ottimista che ti sostenga nella creazione della vita che desideri.

Ricordati che sei tu ad avere la responsabilità di formarti per acquisire quegli strumenti e quelle strategie che ti permettono di co-creare con una mente coscienziosa e con un mondo emotivo che oscilla nelle frequenze di benessere. Ricordati inoltre che è sempre meglio non delegare i tuoi pensieri e le tue emozioni al di fuori di te, perché altrimenti sarà il tuo ambiente a programmarli per te, attraverso le tue relazioni, la televisione, i media e i social media.

Se desideri un incontro gratuito con me, non esitare a mandarmi un messaggio e sarò lieta di analizzare e comprendere la tua situazione e attuare un piano per la tua crescita personale con l’ausilio dell’Educazione Neuro Emozionale. 

Ti è piaciuto l’articolo?

Contattaci per maggiori informazioni!

    Richiedi informazioni



    Contattaci
    Contattaci